Invio Gratis per acquisti > €50 - Pagamenti sicuri

Icono de WhatsApp

Domande

Salute, bellezza e benessere

IL BENESSERE: UN CAMMINO... NON UNA META.
Il benessere dell’organismo è un processo naturale: non è un punto di arrivo ma un modo di viaggiare, non un impegno ulteriore ma uno stile di vita per migliorare la qualità della propria esistenza, per curare la forma fisica ed il proprio aspetto e ridurre rischio di sviluppare malattie o soffrire di malesseri e disturbi. Un modo per stare, sentirsi e vivere bene.

Stile di vita naturale

Lo stile di vita è un tema centrale delle “scienze del benessere”:  una “alimentazione corretta” e uno “stile di vita sano” sono la base della buona salute fisica e mentale.  Su uno stile di vita salutare  si fonda la prevenzione e risoluzione di problemi fisiologici di vario genere,  malesseri e patologie. La longevità con una buona salute si coltiva rispettando il corpo e la mente. Tutto questo deve portare alla consapevolezza che terapie, rimedi, soluzioni e prodotti naturali aiutano ma non compensano stili di vita poco sani e irregolari. Le soluzioni e prodotti naturali di Felixofia accompagnano uno stile di vita salutare e sono realizzati  per aitare i ritmi biologici del corpo e la salute in un cammino per un benessere fisico, mentale ed estetico. sempre maggiore ed una vita migliore. 

Medicina tradizionale

Caratteristica comune di alcune culture è utilizzare  la medicina tradizionale o le pratiche della salute per enfatizzare la cura reattiva con le medicine anziché la prevenzione attiva.La tendenza generale è  intervenire solo quando appaiono malesseri, disturbi , malattie o quando ci sembra di invecchiare rapidamente o precocemente.  Questo è un fattore culturale, per il quale la malattia è solo una casualità, un fastidio da cui liberarci il più rapidamente possibile per cui  trascuriamo il tempo necessario per prevenire,  prendendoci cura di noi stessi in modo appropriato. Un abitudine che può essere attribuita al ritmo frenetico della vita moderna,  al timore di impegni ulteriori, alla visione che approcci salutari siano un sacrificio, alla mancanza di consapevolezza che un approccio al benessere sia un investimento per sé e anche al fatalismo.

Medicina naturale

Nelle medicina naturale la visione del benessere e della salute è differente e si basa sostanzialmente sul principo dell’Omeostasi e dell’approccio olistico.

  • Secondo l’ Omeostasi il benessere  è un processo che tende a mantenere stabili le condizioni interne all’organismo.
  • Secondo le scienze Olistiche il benessere presuppone  un approccio globale che consideri l’individuo come un’entità interconnessa di mente, corpo e spirito.

Entrambe le discipline cercano di promuovere il benessere:

  • l’omeostasi con un processo fisiologico di regolazione interna del corpo focalizzato principalmente sulla regolazione dei parametri corporei;
  • l’approccio olistico considera il benessere derivante anche aspetti emotivi, mentali e spirituali per il benessere complessivo.
integratori alimentari

Gli integratori  “integrano la dieta comune” cioè sono elementi nutrizionali che completano l’alimentazione quando esiste un deficit nutrizionale, sia causato da un ridotto apporto di determinate sostanze che da un aumento dei fabbisogni dell’organismo. Possono essere usati per compensare micro deficienze ed aiutare il funzionamento normale dell’organismo, prevenire le malattie e riequilibrare l’approvvigionamento energetico. Possono contenere a moltitudine di nutrienti ed altri ingredienti, tra cui vitamine, minerali, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre e vari estratti vegetali ed erboristici. Tuttavia, è importante sottolineare che l’uso di integratori non può in alcun modo sostituire una dieta sana e varia e non deve essere considerato un rimedio per uno stile di vita scorretto.

Piante, estratti vegetali ed erbe

L’uso di piante ed erbe per la cura della salute ha le sue radici nella storia della medicina antiqua perché si riteneva che le sostanze biologicamente attive potessero risolvere varie patologie e malattie e molti rimedi naturali ci sono stati tramandati dalla tradizione. Oggi nella medicina naturale sono usati come rimedi complementari perché considerati funzionali alle esigenze profonde dell’uomo, dei quali rispettano le caratteristiche individuali. Piante ed erbe ed estratti vegetali  possono appoggiarci in caso di malesseri lievi o moderati, ed apportano benessere generale, le troviamo sotto forma di tinture, derivati ​​dei germogli, tisane, estratti secchi, compresse, succhi e polveri, ma bisogna ricordare che non sono medicinali e non vanno considerati una cura alternativa alla medicina ufficiale: è consigliabile a seguire il le indicazioni di esperti , erboristerie e medici prima di assumerle. 

Fitoterapia

La fitoterapia si occupa dello studio dei preparati vegetali e delle loro proprietà biologiche e con il loro uso  sviluppa soluzioni e prodotti naturali per la regolazione dell’organismo, la prevenzione e il benessere psicofisico. Come disciplina nasce tra gli anni 400 e 500 d.C., grazie ad medico svizzero, Paracelso, che affermava che “Nella natura esiste tutto ciò che è necessario per la cura di tutte le malattie”.   Principio della Fitoterapia è che ciascun preparato vegetale contiene molecole attive capaci di modulare la loro attività o l’assorbimento: da ciò si deduce che l’attività biologica di un preparato è il risultato dell’insieme di componenti che, nella loro interazione, sinergia e dinamica biologica, sviluppano proprietà superiori a quelle di ciascun singolo elemento. La fitoterapia, oltre ad indagare le proprietà e gli usi dei preparati vegetali, ne studia la lavorazione e la forma di assunzione idonea ad apportare un beneficio, la giusta dose, le controindicazioni e le interazioni con altri rimedi erboristici, farmaci o alimenti.

Nutricosmetica

La parola “Nutricosmetica” deriva dalla combinazione di due parole: “nutrizione” e “cosmetica”: un termine creato per indicare l’uso di sostanze nutritive o integratori alimentari mirati a migliorare ‘il benessere estetico. Infatti, esistono principi attivi contenuti nelle molecole vegetali che agiscono all’interno dell’organismo ed apportano importanti benefici: la Nutricosmetica si propone con l’utilizzo di queste molecole di agire dall’interno del corpo per migliorare il tessuto cutaneo, sostenendo la rigenerazione cellulare, contrastando l’invecchiamento cutaneo, e promuovendo idratazione compattezza, elasticità e luminosità della pelle. Da sottolineare che i Nutricosmetici non hanno capacità terapeutiche o curative di patologie cutanee, né sostituiscono i benefici di una sana alimentazione e di un corretto stile di vita.

Dermocosmetica

La Dermocosmesi è una disciplina che combina la dermatologia e la cosmetica e studia elementi con principi attivi con funzioni benefiche per la protezione, la salute e l’aspetto della pelle. Sviluppa prodotti cosmetici e trattamenti topici da applicare sulla pelle esternamente. Gli ingredienti utilizzati nella Dermocosmetica sono clinicamente testati e formulati in modo da essere delicati sulla pelle, con soluzioni adatte atutti i  tipi di pelle, anche sensibili o reattive. Nell’ambito della dermocosmetica naturale non sono usati conservanti artificiali, preparati chimici, profumi sintetici, ecc.. Non sono testati sugli animali e rispettano ambiente ed ecosistema.  Sono studiati per rispettare la struttura della pelle e possono essere utilizzati in appoggio o integratzione di cure della pelle ( previo parere del medico).

Naturopatia: educazione e promozione del benessere

La Naturopatia è una disciplina che si propone di promuovere l’ equilibrio intra ed extra-sistemico dell’essere umano, cioè l’equilibrio che deriva da fattori interni ed esterni della persona: per questo, studia i segni del corpo che considera il linguaggio espressivo del sistema umano. Il concetto di equilibrio intra ed extra sistemico è generato da una corretta integrazione di fattori psicofisici, emozionali e socio-ambientali.

La Naturopatia si dedica al benessere della persona inquadrandolo nell’interrelazione della condizione fisica, sociale ed ambientale. La sua attività è ubicata in aree non comprese nel campo della medicina ufficiale e nelle aree mediche della salute, non ha fine terapeutico e dove termina la Naturopatia inizia la medicina ufficiale.

Un naturopata svolge un’attività incentrata sullo studio dell’individuo  di cui valuta l’ equilibrio intra ed extra-sistemico (stato di benessere) integrato alla sua condizione socio-ambientale e propone un “programma di benessere personale” con duplice proposito:  a) nella fase di “squilibrio” creare le condizioni che permettano all’individuo di riequilibrarsi, sviluppando al massimo la sua capacità di auto equilibrio; b) nella fase di “equilibrio” stimolare ad adottare modelli comportamentali sani che gli permettano di rimanere in equilibrio e di sfruttare al meglio la propria potenza e capacità vitali.

Torna in alto

REGISTRATI COME AMICO DI FELIXOFIA